Probiotici, cosa sono e come sceglierli .

Pubblicato il Pubblicato in Benessere

Secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità i probiotici sono “organismi vivi che apportano un beneficio all’organismo”. I fermenti lattici spesso rappresentati da lactobacilli e bifidobatteri , vengono assunti comunemente attraverso alimenti quali yogurt o yogurt alla soia, ma non svolgono alcun ruolo benefico per la flora intestinale perché muoiono a contatto con i succhi gastrici.

I probiotici rappresentano la categoria di integratori più venduti, se ne parla tanto anche in tv e nella pubblicità. Il compito del probiotico è quello di rafforzare le funzioni intestinali. La flora batterica è normalmente presente nel nostro organismo, e serve come meccanismo di difesa. Molto spesso a causa di stress, farmaci o cattiva alimentazione la flora batterica viene indebolita, per questo è importante l’integrazione.                                                          Un valido probiotico deve arrivare vivo nell’intestino e quindi resistere ai succhi gastrici.

I benefici di un buon probiotico sono:                                                                                                                                                                                                             -valido aiuto in caso di diarrea                                                                                                                                                                                                                                  -rafforzando i microorganismi presenti nel nostro intestino, aiuta ad aumentare le difese immunitarie.                                                                                                -è un valido supporto a patologie infiammatorie intestinali (diverticolosi, colite, morbo di Chron).                                                                                                        -supporto in caso di infezioni da candida o vaginiti.

E’ bene usare i probiotici in vista di un viaggio all’estero per difendere l’intestino, oppure dopo aver assunto antibiotici per ristabilire la flora intestinale, o ancora come supporto per le infezioni delle vie urinarie.

Quale probiotico scegliere?                                                                                                                                                                                                                                  In commercio esistono svariati prodotti venduti per ripristinare la flora intestinale. Purtroppo la maggior parte di questi “batteri buoni” viene uccisa dagli acidi gastrici poco dopo essere ingerito. E’ importante che il probiotico innanzitutto non sia sotto forma liquida o in bustine da sciogliere nell’acqua, perché appena questi batteri buoni vengono a contatto con i succhi gastrici muoiono. Le capsule sono da preferire, sempre che l’involucro protettivo non sia troppo delicato da essere sciolto dai succhi gastrici. Sì perché questi succhi acidi del nostro stomaco sono decisamente potenti, solo una barriera come il film protettivo che avvolge i probiotici della Forever Living può garantire che i “batteri buoni” formati da 6 ceppi diversi, vengano liberati solo una volta raggiunto l’intestino crasso, e dove possono svolgere il loro compito con successo.

Questo PROBIOTICO lo trovi solo ordinandolo direttamente dall’azienda produttrice,

per garantire che la qualità del prodotto arrivi  direttamente a casa tua.

Lo puoi ordinare inserendo i tuoi dati QUI.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *